montalto.jpg

Montalto

Montalto
(distanza da Montese 18 km – circa 24 min. in auto)

Montalto
È un borgo di origine antichissima, dove, alla fine del XIX sec., fu ritrovata pure una punta di freccia di selce risalente a 7000-8000 anni fa. In due documenti del 1179 e del 1197 è riportato l’atto di sottomissione di questo al Comune di Modena. Durante il XIV sec. subì sia il dominio modenese sia quella bolognese e fu accorpato a Semelano. Del castello, eretto nel XII sec., non rimangono che tracce poco rilevanti, poiché fu fatto radere al suolo nel 1535. La chiesa di San Giorgio, ampliata nel ‘600, ha una navata unica, conserva un portale in arenaria, due colonnine con capitelli elegantemente intagliati ed un arco romanico dell’abside del XIII sec. Attiguo alla chiesa, vi è un edificio seicentesco, un tempo appartenuto alla famiglia Tanari di Gaggio Montano.
A La Casazza, il fabbricato seicentesco, composto da diversi corpi, dà origine ad una corte interna dove spicca la torre-colombaia.
Il paesaggio è dominato da campi coltivati che si alternano a boschi spontanei e castagneti, ma anche dalla presenza di grotte e doline.